Vero o falso: esiste davvero il bagno perfetto?

Request quote

Invalid number. Please check the country code, prefix and phone number
By clicking 'Send' I confirm I have read the Privacy Policy & agree that my foregoing information will be processed to answer my request.
Note: You can revoke your consent by emailing privacy@homify.com with effect for the future.

Vero o falso: esiste davvero il bagno perfetto?

Anna Francioni—homify Anna Francioni—homify
modern  by Lineabeta, Modern
Loading admin actions …

Esiste una formula per creare il bagno perfetto? E se davvero ci fosse, come dovrebbe essere? Scopriamolo insieme, in questo Libro delle Idee! Lasciamoci ispirare dalle proposte dei nostri esperti e proviamo a capire quanto ci sia di vero, o eventualmente anche di falso, nelle opinioni più diffuse in fatto di bagno: forse non  riusciremo ad ottenere la formula del bagno perfetto, ma di sicuro ci andremo molto vicino!

1. Un bel bagno deve sempre avere la finestra

VERO e FALSO

Un bagno davvero bello e accogliente deve essere luminoso e arioso e perciò, in linea generale, essere dotato di un’ampia finestra, come l'esempio che possiamo ammirare in questa proposta. Ovviamente non sempre è possibile avere la finestra in bagno, anche se decisamente preferibile. In ogni caso, se questo proprio non fosse possibile, dovremo dotare il bagno di un sistema di ventilazione forzata che possa assicurare all'ambiente un adeguato ricambio d'aria.

Inoltre, non dobbiamo dimenticare che la normativa vigente, sia a livello nazionale che locale, impone vincoli molto severi per quanto riguarda l'illuminazione e l'aerazione naturale del bagno: per questo motivo, quindi, per la progettazione del nostro nuovo bagno sarà molto importante affidarsi ad un geometra o un architetto, in grado di consigliarci la soluzione più adatta per le nostre esigenze, tenendo conto naturalmente delle indicazioni prescritte dalla legge.

2. Un bagno ben organizzato deve essere dotato di mobili e contenitori

VERO

Quanto più spazio per contenere detergenti e prodotti per la cura della persona potremo avere in bagno e tanto più l’ambiente apparirà organizzato e in ordine. Se le dimensioni della stanza lo consentono, quindi, via libera a mobili e scaffali a giorno, in cui, oltre a shampoo, make up, saponi e carta igienica, potremo riporre anche gli asciugamani e le salviette di ricambio, come vediamo in questa elegante proposta.

E se lo spazio per un mobiletto non c'è? In questo caso potremo dotarci di pratici cesti contenitori, da spostare all'occorrenza. Sul mercato possiamo trovarne di ogni dimensione, colore e materiale, da coordinare al nostro bagno, per un risultato di grande effetto!

4. In un bagno piccolo la doccia, in un bagno grande la vasca

FALSO

Tutto dipende ovviamente dalle caratteristiche del singolo ambiente, ma non esistono regole prestabilite: a seconda dei nostri gusti personali e delle nostre esigenze, potremo approfittare di un bagno di grandi dimensioni per realizzare una doccia extra formato, come vediamo in questo affascinante esempio arredato in stile scandinavo, in cui la doccia è a filo pavimento, per un effetto finale di grande impatto.

Allo stesso modo, se siamo dei sostenitori convinti della vasca da bagno, potremo naturalmente inserirne una anche in un ambiente di piccole dimensioni. Come? Teniamo presente che in commercio si possono trovare anche vasche lunghe 140 cm, da inserire magari sul lato corto di un locale lungo e stretto, proprio sotto alla finestra: la soluzione ideale per poter stare comodamente seduti. Oppure, potremo decidere di realizzare una struttura in muratura, nello spazio a nostra disposizione: rivestiamola di tesserine a mosaico e otterremo una suggestiva vasca da bagno nello stile degli antichi hammam bizantini.

5. Il legno non è mai utilizzato nei bagni in stile moderno

FALSO

Con il legno è possibile arredare ambienti moderni di grande suggestione. Il teak, per esempio, è un tipo di legno molto apprezzato da architetti e designer, che lo utilizzano sempre più spesso nelle loro ambientazioni contraddistinte da un carattere contemporaneo, magari in abbinamento ad altri materiali. In questo bagno ideato da Alberto Demel e proposto da LINEABETA, per esempio, il legno è accostato all'acciaio, all'ardesia e alla ceramica nera lucida, per dare vita ad un ambiente fresco e moderno, di grande impatto, perfetto per l'abitazione di una giovane famiglia.

6. Un bagno piccolo non potrà mai essere comodo e accogliente

FALSO

Gli architetti, molto spesso, sanno realizzare veri e propri miracoli! Anche se le dimensioni a nostra disposizione sono davvero ridotte, a volte infatti possono esistere delle soluzioni alternative che solo un esperto del settore può trovare, grazie alla sua esperienza. In questa proposta, per esempio, da una nicchia nel muro è stato possibile ricavare una mini doccia, rivestita in Corian®, per un effetto di grande impatto visivo, in grado di regalare una personalità davvero unica ad un piccolo bagno.

E inoltre, se cerchiamo altri spunti pratici per arredare un bagno minuscolo, potremmo leggere anche ’5 consigli per rimodellare un bagno piccolo’.

3. I bagni più belli solitamente sono tutti bianchi

FALSO

Il colore del bagno dipende dallo stile che scegliamo. Se per esempio amiamo gli ambienti caratterizzati da un gusto minimalista, potremmo optare per un bagno dai toni brillanti, in contrasto con tonalità neutre come il bianco, il grigio e il nero, come vediamo in questa affascinante proposta.

Se invece prediligiamo le atmosfere rustiche, potremo puntare su tinte calde e accoglienti come il marrone scuro del legno o le sfumature rossastre del cotto e del mattoncino a vista.

 Prefabricated Home by FingerHaus GmbH - Bauunternehmen in Frankenberg (Eder), Modern

Need help with your home project?
Get in touch!

Discover home inspiration!